fbpx

Nuova Africa Twin 2022 scheda tecnica e prezzo

nuova africa twin 2022
© Honda

Nata più di trent’anni fa, rinnovata nel 2016, oltre 87.000 esemplari venduti e amata da moltissimi motociclisti votati all’adventure. La nuova Africa Twin 2022 continua questa tradizione e punta a mantenere lo stesso spirito delle precedenti versioni. La versione standard ha ora di serie il porta pacchi, mentre la versione Adventure Sports 2022 ha un parabrezza più basso ma regolabile in 5 posizioni.
Troviamo anche Apple Carplay, Android Auto, 6 Riding mode e molto altro. Scopriamo insieme tutte le novità introdotte nel nuovo modello, le nuove colorazioni ed il prezzo che dovrete pagare per avere questa amata tuttofare nel vostro garage.

Vi chiedo solo di supportarci seguendo la nostra pagina Instagram @assettomoto.it ed iscrivendovi al nostro canale Telegram per rimanere sempre aggiornati sui nuovi articoli e sui codici sconto che offriamo con i nostri partners.

Africa Twin 2022 scheda tecnica e novità

nuova africa twin 2022
© Honda

Motore e ciclistica

Il motore ed i suoi componenti non subiscono variazioni particolari e stravolgimenti notevoli ma vediamo le sue caratteristiche principali:

Il propulsore che muove la nuova Africa Twin 2022 è il bicilindrico parallelo di 1084cc. Eroga una potenza massima di 102 CV a 7500 giri/min ed una coppia massima di 105 Nm a 6.250 giri/min.
Il motore a scoppi irregolari con fasatura a 270° regala una buona spinta già dai bassi giri e dai 2500 giri/min cresce corposo fino al limitatore.

Grazie all’impiego del monoalbero Unicam derivato dalla CRF450R, i pesi rimangono contenuti, tutto a favore dell’agilità e della centralizzazione delle masse. Infatti, il peso del motore con cambio manuale è di 66,4 kg mentre nel caso del cambio DCT è di 74,9 kg.

La frizione anti-saltellamento in alluminio ha un diametro ottimizzato con una molla a bassa tensione per offrire un azionamento morbido. 
Il cambio DTC, nel modello 2022, è stato affinato per addolcire il rilascio della frizione alle basse velocità e nelle prime due marce.
Da segnalare, inoltre, che fra gli optional è presente il cambio Quickshifter elettronico in salita e scalata.

Le sospensioni pluriregolabili sono marchiate Showa, mentre per quanto riguarda i freni troviamo un sistema ABS cornering con pinze Nissin, pastiglie sinterizzate e dischi a margherita di 310mm. Al posteriore, invece la pinza ha un solo pistoncino ed il disco è di 256mm. 

I cerchi dell’Africa Twin 2022 hanno un diametro di 21″ all’anteriore e 18″ al posteriore e sono a raggi con camera d’aria.

accessori nuova africa twin 2022
© Honda

Dotazione elettronica

Grazie alla piattaforma IMU a 6 assi di cui è dotata la nuova Africa Twin 2022, è possibile intervenire su diversi parametri del motore, modificando il carattere e la risposta della moto.

Grazie a questo, si può regolare la potenza su 4 livelli ed il freno motore su 3 livelli.
Per quanto riguarda il controllo di trazione, presenta una regolazione su 7 livelli oltre alla sua totale esclusione, mentre l’anti-impennata può essere impostato su 3 differenti modalità di intervento. Nella prima viene concessa l’impennata di potenza mentre nel terzo livello viene completamente impedita l’impennata.

Passando invece ai riding mode, troviamo 4 profili pre-impostati 2 altri 2 completamente personalizzabili.
Ognuno dei riding mode pre-impostati ha un diverso intervento di potenza, freno motore, anti-impennata e controllo di trazione.

Vediamo le diverse modalità ed il loro campo di impiego:

  • Tour: Pensata per i viaggi. Ideale in caso di bagagli e passeggero. Offre la massima potenza in tutte le marce ed il freno motore intermedio.
  • Urban: Adatto all’uso quotidiano. L’erogazione è addolcita ed il freno motore è intermedio.
  • Gravel: Adatto a condizioni con scarsa aderenza e in off-road. L’erogazione rimane morbida, mentre il freno motore è libero.
  • Off-Road: Pensata per ottenere le massime prestazioni in fuoristrada. L’erogazione è ad un livello intermedio ed il freno motore è libero
  • User 1-2: come accennato poco fa, questi due profili sono completamente personalizzabili.

Rimanendo nelle dotazioni elettroniche, non possiamo che menzionare il sistema Apple Carplay ed Android Auto che, grazie all’utilizzo del cavo usb, permettono di interfacciarsi con le app presenti nel proprio smartphone. Tutto ciò è possibile attraverso il display TFT a colori da 6,5″. Rimane inoltre presente la connettività bluetooth.

Il Cruise control, infine, vi aiuterà a percorrere i noiosi trasferimenti autostradali.

accessori nuova africa twin 2022
© Honda

Accessori ed equipaggiamento

Ogni motociclista ha le proprie esigenze, il proprio stile, e diverse necessità. Proprio per questo, Honda ha pensato a svariati accessori originali per la nuova Africa Twin 2022:

  • Bauletto (alluminio o plastica)
  • Valigie laterali (alluminio o plastica)
  • Borse interne bauletti
  • Tubolari antiurto carena
  • Luci fendinebbia a LED
  • Protezioni laterali motore
  • Griglie radiatore con logo
  • Parabrezza basso fumé
  • Parabrezza alto
  • Estensioni paramani
  • Pedane pilota maggiorate rally
  • Pedane passeggero con finitura in gomma
  • Manopole riscaldabili
  • Presa 12V
  • Cavalletto centrale
  • Stickers ruote
  • Sistema di allarme
  • Sella rialzata (895-875 mm)
  • Sella ribassata (845-825 mm)
  • Quickshifter (versione MT)
  • Pedale cambio per versione DCT
nuova africa twin 2022
22YM CRF1100L AFRICA TWIN

Colorazioni e prezzo

Le grafiche che caratterizzano la nuova Africa Twin 2022 sono denominate “Big Logo”, sono tre e tutte presentano i cerchi di colore nero.
Le varianti disponibili sono:

  • Pearl glare white (tricolour HRC)
  • Grand prix red (CRF red)
  • Mat ballistic black metallic

Arriviamo infine al punto cruciale. Quanto costa la nuova Africa Twin 2022?
Il prezzo per portarsi a casa questa icona motociclistica è di 14.990 euro per la versione con cambio manuale, che sale a 15.990 euro per avere il cambio DCT. Che ne pensate? Una cifra elevata oppure giusta in rapporto a quanto offerto? Fatecelo sapere qui sotto o nel post che trovate sul nostro profilo Instagram @assettomoto.it.
Seguiteci per rimanere sempre aggiornati.

Avete dato un occhiata anche alle guide presenti sul sito? Le trovate tutte cliccando qui.
Non perdete la nostra nuova rubrica “strade da moto” che trovate cliccando qui, così come la  mappa interattiva per conoscere le attività in moto presenti nella vostra zona.


I nostri social:


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

seguici su instagram assettomoto