fbpx

Panigale V2 Bayliss 1st Championship Anniversary: Scheda tecnica e prezzo

Panigale V2 Bayliss 1st Championship 20th Anniversary
©Ducati

Per celebrare il primo titolo mondiale di Troy Bayliss con Ducati, nasce la Panigale V2 Bayliss 1st Championship 20th Anniversary. Oltre ad una livrea speciale ed aver ridotto il peso, sono state migliorate anche le sospensioni. Vi avevamo accennato qualche info nelle storie di Instagram del nostro profilo @assettomoto.it, vediamo meglio quali sono le differenze con la Panigale di serie. 

Prima di continuare, però, vi chiedo di supportarci con un semplice follow alla nostra pagina Instagram @assettomoto.it ed iscrivendovi al nostro canale Telegram per rimanere sempre aggiornati sui nuovi articoli e sui codici sconto che offriamo con i nostri partners.

I nostri social:

Motore e ciclistica

Panigale V2 Bayliss 1st Championship 20th Anniversary
©Ducati

Il motore della Panigale V2 Bayliss 1st Championship 20th Anniversary rimane il bicilindrico Superquadro da 955cc.
Come già saprete, la potenza erogata è di 155cv a 10.750 giri/min, mentre la coppia massima è di 104Nm a 9000 giri/min.

A cambiare, rispetto alla Panigale di serie, è il peso e la ciclistica.
La riduzione di peso è resa possibile grazie ad una batteria alleggerita agli ioni di litio ed alla configurazione monoposto. Tutto questo ha permesso di risparmiare ben 3Kg.
(Sella e pedane del passeggero sono eventualmente disponibili)

Passando alle sospensioni, troviamo un’altra importante differenza a favore della nuova Panigale V2 Bayliss. Per migliorare la guida di questa particolare versione sono state scelte delle Ohlins. La forcella è una NX30, mentre il monoammortizzatore posteriore è il TTX36.
Precisione e feeling sono garantiti!

Le varie regolazioni dell’ammortizzatore di sterzo, invece, permettono di adattarlo in base al tracciato e al proprio stile di guida.

©Ducati

Design

Vedendo la nuova Ducati Panigale V2 Bayliss 1st Championship 20th Anniversary, la prima cosa che salta all’occhio è la livrea.
Impossibile non rimanere stupiti! 
L’ispirazione nasce dalla 996 R con la quale Troy Bayliss ha vinto il titolo mondiale nella stagione 2001 con il 21, il suo numero, ai lati della carena, sul cupolino e sulla sella.

Data la serie limitata di questo modello, sulla piastra di sterzo è ricavato dal pieno il nome della moto ed il numero progressivo relativo ad ogni esemplare.
Il serbatoio, inoltre, riporta l’autografo del campione!

A completare il look di questo modello speciale troviamo delle manopole sportive, il silenziatore in fibra di carbonio e titanio e la sella realizzata con materiali tecnici, doppie cuciture rosse ed il numero 21 posto nella bandiera italiana.

Panigale V2 Bayliss
©Ducati

Prezzo

Quanto costa la Panigale V2 Bayliss 1st Championship 20th Anniversary? Il prezzo per avere uno di questi esemplari in edizione limitata è di 20.990€. Troppi? Secondo noi è una cifra corretta, in relazione alla moto, ai componenti di alta qualità ed al prestigio donato affiancandola al campione Troy Bayliss.

Che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto o nel post della nostra pagina Instagram @assettomoto.it.
Seguiteci per rimanere sempre aggiornati.

Avete dato un occhiata anche alle guide presenti sul sito? Le trovate tutte cliccando qui.
Non perdete la nostra nuova rubrica “strade da moto” che trovate cliccando qui, così come la  mappa interattiva per conoscere le attività in moto presenti nella vostra zona.

I nostri social:

Panigale V2 Bayliss 1st Championship 20th Anniversary
©Ducati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

One thought on “Panigale V2 Bayliss 1st Championship Anniversary: Scheda tecnica e prezzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

seguici su instagram assettomoto