fbpx

Motor Bike Expo 2021: torna a Verona pieno di novità

Dopo ben 16 mesi ed una pandemia globale è tornato il Motor Bike Expo a Verona, portando nel 2021 diverse novità.
Un evento che segna una sorta di rinascita e di ritorno ad una semi normalità.
Molte erano le aspettative, così come le differenze con le edizioni precedenti.

Scopriamo insieme le novità del Motor Bike Expo 2021 e attraverso il video ripercorriamo brevemente un tour virtuale fra stand, padiglioni e attività in moto.

Prima, però, vi chiediamo di seguirci su Instagram @assettomoto.it ed iscrivervi al nostro canale Telegram per rimanere sempre aggiornati con le nostre storie ed i nostri post.
Trovate tutti gli altri social qui sotto:

I Social di Assettomoto.it:

https://youtu.be/He_7Nbxh2xA

Le novità del Motor Bike Expo 2021

La pandemia ancora in corso ha reso necessaria l’introduzione di protocolli di sicurezza al fine di garantire una partecipazione di massa, senza correre rischi per la salute.
Alcuni di questi, però, hanno portato delle novità al Motor Bike Expo 2021 che a nostro avviso hanno migliorato ed incentivato la partecipazione alla fiera di Verona.

La prima novità riguarda i biglietti.
Quest’anno, infatti, era possibile acquistarli solamente online e questo ha evitato le classiche ed interminabili code in biglietteria.
È bastato un rapido controllo della temperatura e la scansione del biglietto. 
Davvero comodo!!

La seconda grossa novità è di certo quella che ha attratto maggiormente il pubblico al Motor Bike Expo 2021 di Verona.
Si tratta della possibilità di effettuare dei test ride su strada delle moto di alcune case produttrici.

Tutto questo si svolgeva all’esterno dove ad esempio Aprilia ha permesso di provare la nuova Tuono 660 (trovate qui la nostra recensione e le nostre opinioni), Yamaha offriva le tanto chiacchierate e allo stesso apprezzate Niken, o Kawasaki con le “Z” pronte per il pubblico.

Queste sono solo alcune delle case che hanno dato questa possibilità, resa possibile anche dalle condizioni meteo e dal periodo in cui è stata svolta la fiera. Gli anni scorsi, infatti, dato lo svolgimento del Motor Bike Expo a gennaio, la temperatura ed il meteo rendevano difficile un’opportunità simile.

Il tour continua all’interno

Proseguendo il tour all’interno dei padiglioni, non sono mancati i tanto amati stand dedicati all’acquisto di accessori e abbigliamento, sempre ricchi di offerte e prezzi scontati.

Ad attirare il pubblico ci ha pensato anche lo Youtuber NoisyBoy, allo stand del Garage27, dove con il suo brand NoisyStyle ha mostrato alcuni lavori eseguiti, dove la personalizzazione e l’unicità regnano sovrane.

Per gli amanti della pista, invece, Moto Trainer dava la possibilità di provare il simulatore di guida in sella ad una Ducati “old School”!

Davvero ampio anche lo spazio dedicato al mondo custom, accompagnato anche da moto stravaganti e prototipi davvero particolari. Trovate alcune foto qui sotto e di certo vi lasceranno senza parole!

Voi avete partecipato al Motor Bike Expo 2021 di Verona?
Cosa ne pensate?
Lasciate un commento qui sotto o sotto al post di instagram e fateci sapere le vostre opinioni.

Ci vediamo il prossimo anno, non mancate!


Non dimenticate di dare un occhio anche alle altre sezioni del sito ricche di  consiglinewsrecensioni, e la nuova mappa interattiva con le attività in moto che potete fare sul territorio italiano.

I Social di Assettomoto.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

seguici su instagram assettomoto