fbpx

Come riparare una gomma da moto?

Come riparare la gomma di una moto con il kit di riparazione

Immaginate…state facendo un giro in moto, vi trovate in montagna e ad un certo punto vi accorgete di un problema. Una gomma forata rischia di mandare all’aria il vostro giro in moto e farvi spendere un sacco di soldi per l’assistenza. Ecco che Assettomoto viene in vostro soccorso e vi spiega come riparare una gomma da moto bucata!

Con i nostri consigli sarete in grado di riparare la gomma forata della moto con poche decine di euro e proseguire il vostro viaggio. Ovviamente stiamo parlando di gomme da moto tubeless.
Vediamo meglio come fare!

Clicca qui sotto le icone dei social per seguire i profili di Assettomoto!


1 – Kit di riparazione gomme da moto

Tutto quello che vi serve si trova in un pratico astuccio che potete portare con voi sotto la sella o in uno zaino. Tra l’altro, nel precedente articolo trovate i nostri consigli su cosa portare nello zaino da moto, cliccate qui per leggerlo.
Cosa contiene questo kit ripara gomme? Scopriamolo assieme!

  • Strisce sigillanti
  • 2 Attrezzi specifici
  • Tubetto di mastice
  • Cutter
  • Bombolette di Co2
  • Valvola
come riparare gomma moto
  • In alcuni casi possono essere presenti anche un paio di pinze o un raccordo flessibile.

2 – Come riparare la gomma di una moto

gomma da moto bucata
  1. Rimuovere l’oggetto che ha causato la foratura:

    La prima cosa da fare per riparare la gomma da moto bucata è rimuovere l’oggetto che ne ha provocato la foratura. Su alcuni kit è presente anche una comoda pinza.
    Fate girare la gomma fino a trovare l’oggetto incriminato. Se non vedete nulla, probabilmente non è più conficcato e trovare il foro può essere un po più difficoltoso.
    Per trovarlo con facilità basterà versare sulla gomma dell’acqua e notare con attenzione dove si formano delle bollicine. Bingo, avete trovato la perdita!

    gomma da moto bucata

     

  2. Pulire il foro

    Prendete l’attrezzo della foto qui sotto.
    Inseritelo nel foro e muovetelo ripetutamente dentro e fuori per ripulirlo da eventuali scorie o imperfezioni.
    Servirà un po di forza ma ripetete l’operazione più volte finché non sentite che il foro è completamente libero e l’utensile scorre con facilità.

    gomma da moto bucata
    come riparare gomma moto forata

  3. Preparare la striscia sigillante

    Prendete l’altro utensile, vedi foto sotto, e infilate nell’occhiello una striscia sigillante.
    È una striscia appiccicosa e per farla entrare facilmente, schiacciate una delle estremità, infilatela dentro l’occhiello e tiratela fuori dall’altra parte.
    Una volta fatto, stendete sopra di essa del mastice che servirà per farla aderire ed incollare al meglio all’interno del foro.

    come riparare gomma moto forata

  4. Tappare il foro

    Ora, posizionate la punta dell’utensile sul foro e premendo verso l’interno della gomma, con dei leggeri movimenti circolari, fate in modo che la striscia sigillante vada all’interno per circa la metà della sua lunghezza. Lasciando quindi che fuoriesca una piccola parte.

    riparare gomma da moto
    riparare gomma da moto

     

  5. Rimuovere l’utensile

    Fate attenzione ora.
    Con un movimento rapido verso l’esterno, sfilate l’utensile dal foro.
    Dovete dare un colpo secco ed estrarlo rapidamente in modo che la striscia sigillante rimanga all’interno.

  6. Tagliare la striscia in eccesso

    Usando il cutter presente nel kit, tagliate la striscia in eccesso che fuoriesce dal foro.
    Non tagliate troppo a filo della gomma, lasciatene fuori una piccola parte. Si consumerà rotolando sull’asfalto.

     

  7. Gonfiare la gomma

    Prendete dal kit la valvola. Fate attenzione, da un lato trovate un rubinetto apri/chiudi.
    Ricordatevi di chiuderla sempre.
    Avvitatela nella valvola della gomma riparata ed avvitate su di essa le bombolette di Co2, una ad una, chiudendo la valvola quando fate il cambio.
    In media, una bomboletta aumenterà la pressione di circa 0,4/0,5 bar.
    Solitamente i kit ne contengono 3, insomma, l’essenziale per raggiungere il benzinaio più vicino e gonfiare a dovere la gomma con il compressore.



Ora potete raggiungere il primo gommista, gonfiare a dovere la gomma e proseguire tranquillamente il vostro giro in moto!
Missione compiuta! Adesso sapete come riparare una gomma da moto.
Vi è mai capitato di forare la gomma della moto? Come vi siete comportati in quell’occasione?
Fatecelo sapere lasciando un commento qui sotto, o sul post che uscirà su Instagram, oppure commentando il post sul canale Telegram.
Trovate tutti i nostri social cliccando sulla relativa icona qui sotto.

Clicca qui sotto le icone dei social per seguire i profili di Assettomoto!


© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 thoughts on “Come riparare una gomma da moto?

  1. Il kit è molto costoso? Dopo la riparazione la gomma è utilizzabile senza problema oppure è meglio farla vedere per capire se è tutto ok?

    1. Ciao Diego, dopo la riparazione la gomma di per se è utilizzabile, ma trattandosi di una moto (differente nel caso fosse un’auto) ti consiglio comunque di sostituirla il prima possibile per essere più sicuro.
      Diciamo che lo consiglio come un metodo di riparazione di emergenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

seguici su instagram assettomoto