fbpx

Migliorare la guida in moto, Capitolo 2: Regolare leva frizione e freno moto

regolare leve per migliorare la guida in moto

Tornano i consigli per migliorare la guida in moto e per regolare ogni componente in base al nostro stile e alla nostra statura.
Se nel primo capitolo abbiamo parlato di manubri e semimanubri, in questo secondo capitolo rimaniamo nella stessa zona e, come qualcuno di voi aveva indovinato sotto al post di Instagram ( @assettomoto.it), parliamo di leve.
Vediamo insieme come regolare la leva della frizione e del freno della moto, cercando di capire anche quali vantaggi portano.

Prima, vi chiedo di iscrivervi al nostro canale Telegram e seguire il profilo Instagram @assettomoto.it per non perdere i prossimi consigli e le prossime notizie!
Trovate tutti i social qui sotto.

I nostri social:

Regolare la distanza della leva della frizione e del freno della moto

La prima regolazione da fare, e quella più semplice, non richiede nessun attrezzo ed è quella della distanza delle leve dal manubrio.
Salite in sella e mettetevi nella posizione di guida.

Regolare la leva del freno anteriore della moto

Partiamo dalla regolazione della leva del freno. Per regolarne la distanza dal manubrio, non dovrete far altro che ruotare la ghiera presente sopra di essa, come nella foto qui sotto. In alcuni casi, può essere a forma di “vite” che avvitandola o svitandola allontana o avvicina la leva (in quest’ultimo caso la regolazione è più precisa).

Aprendo la mano e mettendo le dita sopra alla leva, fate in modo che questa sia facilmente raggiungibile ma allo stesso tempo non troppo vicina.
Se fosse troppo lontana, non riuscirete a raggiungerla durante la guida e in caso di necessità improvvisa.
Al contrario, se fosse troppo vicina, oltre a limitare il movimento della mano nella manopola, si rischierebbe di andare a toccare il manubrio senza sfruttare tutta la forza frenante disponibile.

*ATTENZIONE*: Non tutte le leve freno hanno la possibilità di fare questa regolazione. In alcuni casi l’unico modo per farlo è quello di sostituirle con un modello aftermarket.

Regolare la leva della frizione della moto

Passiamo allo step successivo. La leva della frizione ha due punti da regolare.
Il primo è nella ghiera più a destra, dove passa il cavo all’interno. Serve per regolare il “gioco” della leva.
Per fare ciò, controllate nel libretto di uso e manutenzione a quanto deve corrispondere questo “gioco” secondo i dati dichiarati dalla casa e regolatelo di conseguenza.

La seconda regolazione riguarda, come nel caso del freno, la distanza dalla leva della frizione dal manubrio. Questa, può essere fatta con lo stesso procedimento descritto poco fa per il freno, anche se, essendo meno diffusa, solitamente è richiesta la sostituzione con una leva aftermarket.

Regolare l’inclinazione della leva frizione e freno della moto

Passiamo all’ultima regolazione da fare, ovvero quella dell’inclinazione. Per fare ciò dobbiamo allentare le viti che tengono fermi i collari delle leve al manubrio, come si vede nella foto qui sotto.

regolare leva frizione e freno per migliorare la guida in moto

Non allentatele troppo, ma fate in modo che per ruotare le leve bisogna forzarle leggermente con la mano.
Non devono ruotare troppo facilmente altrimenti rischiano di rimanere a penzoloni o muoversi più del dovuto.

Una volta allentate, salite in sella.

Per regolare la leva della frizione e del freno della moto nella giusta posizione, queste devono seguire la linea formata dalle braccia.
In questo modo i polsi e le mani si affaticheranno molto meno durante la guida, poichè non avranno una posizione ruotata, bensì sarà più naturale e meno forzata.

Una volta trovata la giusta inclinazione, serrate le viti dei blocchetti per impedirne ogni movimento e mantenerli nella posizione corretta.

Verifica finale da fare assolutamente

Prima di mettervi in sella e tornare su strada, dovete fare questa verifica, sostanzialmente è la stessa che abbiamo consigliato nell’articolo relativo ai manubri e semimanubri che vi trovate cliccando qui.

Non dovete fare altro che ruotare il manubrio in entrambe i lati fino a fine corsa.
Verificate che, con la nuova regolazione, la leva frizione e freno non vadano a sbattere contro le carene della moto o contro qualsiasi altra cosa.

*ATTENZIONE*
Visto che con le leve hanno ruotato anche i blocchetti, se da questi partono dei cavi fate attenzione che anche questi siano liberi di muoversi per tutta la rotazione del manubrio e che non tocchino altri componenti.

Ricordatevi di farlo assolutamente prima di rimettervi in strada altrimenti correte il rischio di avere meno libertà di movimento e potrebbe essere un problema, soprattutto per le manovre da fermo.


Vi è stato utile? Siete curiosi di sapere di cosa parlerà il prossimo capitolo?
Seguite il nostro profilo Instagram @assettomoto.it ed iscrivetevi al nostro canale Telegram per non perdere le prossime uscite e i nostri consigli.

Avete dato un occhiata anche alle guide presenti sul sito? Le trovate tutte cliccando qui.
Non perdete la nostra nuova rubrica “strade da moto” che trovate cliccando qui, così come la  mappa interattiva per conoscere le attività in moto presenti nella vostra zona.

Per risparmiare un po sui vostri acquisti, nella sezione “collaborazioni” trovate i nostri sponsor con dei codici sconto riservati ai nostri lettori e followers.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

seguici su instagram assettomoto